Excite

Un sorriso smagliante? Dipende tutto dal gene Ctip2

Un bel sorriso bianco e luminoso? Dipende tutto da un gene. A fare la scoperta una ricerca pubblicata sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences (Pnas) e diretta da Chrissa Kioussi, del College of Pharmacy alla Oregon State University. Grazie a questa scoperta si potrà produrre smalto in laboratorio a partire da cellule staminali, per curare carie o anche i problemi dello smalto tipici di chi beve o fuma.

Si tratta del gene Ctip2, quello che permette la formazione dello smalto dei denti. Il Ctip2 è, infatti, essenziale per la formazione e la maturazione delle cellule che producono lo smalto dei denti, gli ameloblasti. La scoperta è stata fatta inattivando il gene Ctip2 in embrioni di topolini che hanno maturato la radice del dente e l'abbozzo, ma non lo smalto. Chrissa Kioussi ha spiegato: "Lo smalto è uno dei materiali di rivestimento più forti esistenti in natura, evolutosi per dare ai carnivori denti resistenti e durevoli, indispensabili per la loro sopravvivenza".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016