Excite

Università di Aversa, crolla il solaio: operaio muore

  • Twitter @1001ptsIT

Tragedia ad Aversa (Caserta), all'interno della Scuola di Ingegneria della Seconda Università di Napoli, dove un operaio 41enne, Luciano Palestra, questo pomeriggio è stato travolto dal crollo di un solaio. L'uomo stava effettuando dei lavori di impermeabilizzazione del soffitto.

Nell'ala dell'università in cui è avvenuto l'incidente è in corso una ristrutturazione. Palestra stava lavorando a diversi metri di altezza quando si è verificato il crollo. L'operaio è caduto a terra, travolto dai detriti.

Napoli, 24enne ucciso in un agguato

Il corpo dell'operaio è stato estratto dai vigili del fuoco. Sull'accaduto stanno indagando gli uomini del commissariato di polizia di Aversa.

La tragedia è stata commentata dal rettore della Seconda Università, Giuseppe Paolisso, che ha voluto esprimere il proprio cordoglio per la scomparsa del'operaio.

Paolisso ha definito l'accaduto che è costato la vita a Luciano Palestra un 'tragico incidente'. L'episodio, ha spiegato il Rettore, è avvenuto in una zona di proprietà dell'Università, ma attualmente in affidamento alla società che stava effettuando i lavori. 'La zona era interdetta al pubblico'.

Secondo alcune fonti de La Stampa, anche il presidente del consiglio ha seguito con apprensione la vicenda. Informato della vicenda, Matteo Renzi ha immediatamente telefonato Arturo De Felice, prefetto di Caserta, per avere maggiori informazioni.

La Scuola di Ingegneria si trova all'interno di un grosso edificio monuentale. Un tempo la struttura ospitava una chiesa e la Real Casa dell’Annunziata.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017