Excite

Università, risultati deludenti per la laurea breve

Con un Referto sul sistema universitario la Corte dei Conti ha bocciato la laurea breve, ossia il 'nuovo' percorso di studi adotatto con la riforma universitaria. Secondo la magistratura contabile la laurea breve 'non ha prodotto i risultati attesi' né in termini di aumento dei laureati né in termini di miglioramento della qualità dell'offerta formativa.

Nessun miglioramento quindi, anzi la laurea breve ha prodotto un sistema incrementale di offerta 'con un'eccessiva frammentazione e una moltiplicazione spesso non motivata dei corsi di studio'. La Corte dei Conti ha poi evidenziato 'il rilevante fenomeno dell'incremento delle sedi decentrate e il peso via via crescente assunto dai professori a contratto esterni ai ruoli universitari'.

L'offerta formativa non è migliorata, i laureati non sono aumentati, così come non è aumentata la spendibilità del titolo nell'ambito dello spazio comune europeo. La magistratura contabile ha riscontrato risultati al di sotto le aspettative. Il quadro che ne emerge è tutt'altro che confortante e viene da domandarsi quale futuro è riservato a tutti quegli studenti che hanno conseguito questo titolo, a quanto pare, dallo scarso valore.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017