Excite

Uragano Sandy New York: esplode centrale elettrica

Il passaggio dell'uragano Sandy ha provocato morte e devastazione e in particolare ha messo in ginocchio il settore dell'energia. Tra lo stato di New York e del New Jersey sono tre le centrali nucleari chiuse, mentre non si contano i danni per quanto riguarda quelle elettriche situate nelle zone invase dalle acque. Ieri, a causa della pioggia e dell'acqua, un trasformatore della Con Edison è esploso in East Manhattan, lasciando senza luce ed elettricità più di 350 mila persone. E negli interi States, al momento, sono oltre 8 milioni i cittadini senza corrente, una situazione purtroppo destinata a protrarsi ancora, nonostante i tecnici siano febbrilmente al lavoro (leggi gli aggiornamenti).

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017