Excite

Usa, allarme all'aeroporto di Newark

Per quasi sette ore il terminal C dell'aeroporto di Newark, grande città del New Jersey vicina a New York City, è stato chiuso in seguito all'allarme sicurezza scattato dopo che un uomo è stato avvistato su un percorso vietato al pubblico fra la zona sicura oltre i controlli di sicurezza e la zona di accesso al pubblico. A quanto pare l'uomo, che come si legge su Apcom non è stato identificato, avrebbe scavalcato delle barriere di sicurezza.

Come riportato su Il Messaggero, all'aeroporto di Newark sono stati bloccati un centinaio di voli tra i quali anche quello per Milano. In un primo momento i controlli ai varchi sono stati interrotti senza spiegazioni, poi dopo un'ora un agente della Transportation Security Administration (Tsa), l'ente governativo per la sicurezza nei trasporti, ha annunciato ai passeggeri in coda che per una violazione delle norme sui controlli il terminal doveva essere evacuato. I passeggeri che erano già stati imbarcati sono stati fatti scendere, mentre quelli regolarmente atterrati sono stati trattenuti a bordo.

Dopo il fallito attentato sul volo Amsterdam - Detroit negli Stati Uniti sono stati rafforzati i controlli negli scali. Come si legge sulla Cnn, la Tsa ha fatto sapere che partiranno controlli sistematici sui passeggeri provenienti da paesi o attraverso Paesi considerati sponsor del terrorismo o altri paesi di interesse. Tra i Paesi in questione ci sono Pakistan, Nigeria, Yemen, Cuba, Sudan, Siria, Iran, Afghanistan, Algeria, Iraq, Libano, Libia, Arabia Saudita e Somalia. Tutti gli altri cittadini, in particolare americani ed europei, verranno sottoposti a controlli casuali.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017