Excite

Usa, è allarme per i 'sali da bagno' che in realtà sono potenti droghe

  • Foto:
  • YouTube

Sembrano sali da bagno ed hanno nomi innocenti come 'Ondata d'Avorio' (Ivory Wave), 'Avorio puro', 'Colomba Rossa', 'Cielo di Vaniglia' (Vanilla Sky), 'Aura', ma in realtà sono potenti sostanze stupefacenti. La notizia arriva dagli Stati Uniti dove numerosi fatti di cronaca nera hanno messo in luce una realtà alquanto inquietante. Il New York Times ha raccontato che i sali da bagno incriminati, in realtà delle vere e proprie droghe, vengono venduti legalmente in 22 Stati Usa sotto forma di polvere bianca cristallina. Per una confezione da 50 milligrammi si paga tra i 25 e i 50 dollari.

Perché si inneschi il loro micidiale effetto è sufficiente annusarli, fumarli o iniettarli tipo crack. La preoccupazione di medici, investigatori e famiglie è altissima. Tra i composti chimici di questi 'sali da bagno' c'è il mefedrone e metilendiossipirovalerone (Mdpv), sostanze sintetiche capaci di alterare lo stato di coscienza. Gli effetti che scatenano sono gravissimi: casi di autolesionismo, atti di violenza, perdita di ogni tipo di controllo.

In gran parte dei casi, vittime di tali micidiali effetti sono gli stessi consumatori. C'è chi ha registrato un vertiginoso aumento della temperatura corporea, chi della pressione sanguigna e chi del battito cardiaco. E poi spasmi muscolari gravi. Il direttore del Louisiana Poison Center, Mark Ryan, ha spiegato: 'Se si mettono insieme gli effetti peggiori di metanfetamine, cocaina, PCP (fenciclidina), ecstasy e Lsd, allora si ha un'idea di cosa a volte noi vediamo qui. Le conseguenze psichiche possono permanere anche per diversi mesi'. Secondo quanto fatto sapere dall'American Association of Poison Control Centers, da gennaio a giugno i centri antiveleno hanno registrato 3470 chiamate, tutte collegate a questi 'sali da bagno' che, nell'ultima settimana, sono stati dichiarati fuori legge da tre Stati Usa: la Louisiana, il Missouri e lo stato di New York.

Come riportato da Il Corriere della Sera, in Europa questi 'sali da bagno' sono noti da tempo. In Germania si trovano in circolazione da almeno tre anni; in Gran Bretagna sono stati vietati nel 2010; in Italia è stato aggiornato il Testo unico delle leggi in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope ed è stato aggiunto il metilendiossipirovalerone, che si trova per l'appunto nei 'sali da bagno' incriminati.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017