Excite

USA, strage scuola: Obama si commuove

Trattiene a stento le lacrime, Barack Obama, nel suo discorso alla nazione dopo la strage che è costata la vita a 27 persone, 20 delle quali bambini. Il presidente, infatti, come tutta l'America è attonito davanti al gesto compiuto da Adam Lanza, che dopo avere portato a termine il massacro nella scuola di Newtown si è suicidato. "Avevano una vita davanti a loro, si sarebbero laureati e avrebbero fatto figli a loro volta" ha detto delle piccole vittime il presidente, visibilmente scosso, affermando di parlare come genitore. Poi, la promessa, le parole che molti cittadini degli States da anni speravano di sentire: "Dobbiamo unirci per intraprendere azioni per impedire che cose del genere si ripetano, a prescindere dalla politica".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017