Excite

Usa, violenza della polizia in Texas contro una 14enne di colore

  • Youtube

Polizia americana ancora una volta nell'occhio del ciclone. Stavolta per un episodio accaduto in Texas, a Craig Ranch North. Gli agenti sono stati allertati a causa di una rissa scoppiata in seguito alla scoperta di alcuni imbucati in un party in piscina.

La sequenza dei video che vi proponiamo ha del surreale. Ragazzini trattati come peggiori criminali, agenti che si lasciano andare a gesti che rischierebbero di avere conseguenze gravissime.

Uno dei poliziotti, ad esempio, punta la pistola contro uno dei ragzzini in fuga, lo stesso che ordina ai colleghi l'inseguimento a piedi.

Tra le grinfie di un agente resta una ragazzina di colore di 14 anni. Finisce con la testa schiacciata a terra, con il poliziotto che la tiene immobilizzata standole sopra, a cavalcioni.

Assurdo. Come è assurda la mossa di un agente che, evidentemente sin troppo immedesimato nel ruolo, si esibisce in una mossa a metà tra wrestler ed un film che racconta le gesta degli eroi del far west. Gli agenti appartengono al commissariato di McKinney e sono stati sospesi.

Non è certo la prima volta che la plizia americana si trova al centro di furiose polemiche per il comportamento sopra le righe di alcuni agenti.

Baltimora in rivolta: scontri tra polizia e manifestanti

Uno degli ultimi casi a Baltimora, dove per giorni sono durati gli scontri tra polizia e manifestanti in seguito alla morte di un ragazzo di colore, Freddie Gray, avvenuta poche ore dopo il suo arresto.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017