Excite

Valeria Solesin, funerali a piazza San Marco: Venezia si ferma per l'ultimo saluto alla ricercatrice

  • Twitter @elvira_serra

Funerali di Stato con rito civile oggi a Venezia in onore di Valeria Solesin, uccisa dai jihadisti al Bataclan nel corso dell’attacco terrorista costato la vita a 89 persone (quasi tutti giovani) che stavano assistendo al concerto degli "Eagles of Death Metal".

Folla commossa per l'ultimo saluto alla giovane italiana uccisa dai terroristi a Parigi

La ricercatrice, volontaria di Emergency trasferitasi in Francia per motivi di studio e lavoro, è morta tra le braccia del fidanzato Andrea Ravagnani sotto i colpi di kalashnikov dei cecchini islamisti dieci giorni fa ed è l’unica vittima italiana degli attentati di Parigi.

Ultimo viaggio dalla camera ardente di Ca’ Farsetti a piazza San Marco per la 28enne originaria di Zevio, salutata silenziosamente da una folla di centinaia di persone, non solo parenti e amici ma tantissimi comuni cittadini commossi per la tragica sorte della ragazza “giustiziata” dal commando di killer integralisti filo-Isis nell’assalto al cuore della Francia del 13 novembre.

Il ministro della Difesa Roberta Pinotti e il Capo dello Stato Sergio Mattarella hanno preso parte alla cerimonia in forma laica e aperta al contributo di credenti di qualsiasi confessione: da prima delle 11 piazza San Marco era gremita per i funerali della volontaria italiana uccisa dai terroristi al Bataclan.

(Autorità e cittadini alla camera ardente di Ca' Farsetti, ultimo saluto a Valeria Solesin)

Anche il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro ha espresso il cordoglio personale e delle istituzioni locali alla famiglia Solesin, omaggiata da centinaia di utenti del web in queste ore oltre che dai messaggi scritti sul registro degli ospiti della camera ardente da concittadini e autorità fino a ieri.

“La nostra compostezza era un atto dovuto, ringraziamo i rappresentanti di tutte le religioni, le istituzioni, chi non si arrende e vuole un mondo migliore” ha dichiarato Alberto Solesin, padre di Valeria, in occasione dell’ultimo commosso saluto alla giovane ricercatrice veneta deceduta a Parigi venerdì 13 novembre.

Il presidente della Francia Hollande ha inviato un messaggio per ringraziare la ragazza italiana morta a Parigi, mentre sia il Patriarca ortodosso che l'Imam islamico di Venezia si sono dichiarati riconoscenti nei confronti delle persone che hanno partecipato alle esequie, condannando la "cultura dell'odio" e "il male" incarnato dai terroristi autori della strage del Bataclan.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017