Excite

Veronica Panarello: 'Non ho accompagnato Loris a scuola'. Nuovi dettagli nel colloquio con il marito

  • Excite Italia

di Simone Rausi

Un colloquio tra Veronica Panarello e il marito David Stival sembra poter fornire nuovi elementi nella nebulosa ricostruzione dell’omicidio del piccolo Loris (ucciso a soli 8 anni e gettato in un canalone di Santa Croce Camerina quasi un anno fa). Nella conversazione tra marito e moglie avvenuta tra le mura del carcere di Agrigento, dove la donna è richiusa, emerge una frase importante: “Quella mattina il bambino io non l'ho accompagnato a scuola“.

Loris: parenti pagati da Mediaset e interviste pilotate

La mamma del bambino ucciso lo scorso 29 Novembre confessa quindi al marito di non aver mai lasciato il figlio a scuola come finora aveva sempre sostenuto. Poi ha aggiunto: “Non l’ho ammazzato io […], ho un buco, mi ricordo solo questo: non ti basta? Ora stammi vicino. Questa nuova versione sconfessa quella precedente. Lo scorso 6 Gennaio, sempre al marito (altra intercettazione), la donna aveva detto: “Può essere che hai ragione tu, può essere che io mi ricordi di averlo lasciato a scuola, ma che invece lui sia rientrato a casa. Ma quando sono tornata non c'era più. E se mi ricordassi la scena del giorno prima?". In apparenza, sembra quindi regnare il caos tra i ricordi della Panarello che si fanno confusi e contraddittori anche se, via via, più lucidi.

La nuova versione della donna si è infatti arricchita di nuovi dettagli: "Loris è salito a casa da solo, usando il portachiavi con l'orsacchiotto" (la donna aveva detto di averlo lasciato in casa). La Panarello aggiunge poi di essere tornata in casa per “prendere un passeggino che dovevo regalare a un’amica”. Nulla però emerge nella finestra temporale che la vede proprio in casa (“Sono confusa - ha ripetuto - ho tante cose che mi girano per la testa”).

L’unica certezza della donna sembra essere la dichiarata innocenza: “Non sono stata io – ha ripetuto al marito – Non avevo nessun motivo per farlo. Mi ricordo solo ciò che ti ho detto”. Nessuna dichiarazione o presa di posizione da parte di Francesco Villardita, legale di Veronica Panarello, che si è limitato a precisare: “Non c'è alcun contrasto nella linea di difesa tra me e la signora".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017