Excite

Vester Lee Flanagan, killer contro "colleghi razzisti": video shock su Facebook prima del suicidio

Una vendetta personale, legata a problemi di lavoro e forse anche al razzismo di alcuni colleghi, è stata alla base del folle gesto di Vester Lee Flanagan che ieri ha provocato un bagno di sangue nel corso di un collegamento live dell’emittente americana WDBJ da Moneta in Virginia.

Morte in diretta per due reporters statunitensi: è un ex collega di lavoro l'assassino

Prima del suicidio a Faquier County il killer, ex dipendente della televisione presa di mira nella sparatoria in diretta tv, ha provato a spiegare le motivazioni della carneficina battendo alcune dichiarazioni poi inviate via fax all’Abc e postando un video shock su Facebook: “La strage di Charleston mi ha mandato fuori di testa” scriveva il 41enne afroamericano nel documento di 23 pagine adesso in mano agli investigatori, precisando di aver inciso le iniziali delle vittime sui proiettili della pistola.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017