Excite

Via i crocifissi dalla Mangiagalli

Via i crocifissi dai muri. Al loro posto ci sarà solo l'immagine della Madonna.
La scelta è stata fatta alla Mangiagalli, tempio dell'ostetricia milanese.
In questa clinica ogni anno ci sono 7000 parti, il 30% circa dei quali effettuati da straniere.

Il numero di extracomunitarie che si affidano alla Mangiagalli è in crescita ogni anno ed è per questo motivo che la direzione sanitaria ha deciso di sostituire i crocifissi con l'immagine della Madonna, gradita a tutte le donne, anche quelle non cattoliche.

"Lo facciamo per prevenire contestazioni di tipo religioso", ha detto Basilio Tiso, direttore sanitario. "Con più di due mila donne, di etnie e religioni diverse, musulmane comprese, che frequentano la Mangiagalli, questa iniziativa ci sembrava doverosa. Occorre avere rispetto per tutte le religioni, soprattutto in un luogo in cui le corsie sono diventate multietniche".

La rivoluzione è stata fatta senza fretta, con l'obiettivo di non sollevare clamori inutili.
A questo punto ci si chiede se con una simile scelta la Mangiagalli non finisca per discriminare le donne cattoliche che preferiscono il tradizionale crocifisso... "Abbiamo pensato anche a questo - ammette il direttore sanitario - e laddove ci sarà una richiesta esplicita, siamo pronti a esporre la croce".
Il crocifisso, dunque, non verrà mandato in cantina anche se, d'ora in poi, la clinica sarà messa sotto l'ala protettiva della Madonna con il bambino.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016