Excite

Via libera al "vaffa", per Brunetta è un atto di libertà

Il "vaffa"? E' un atto di libertà. Parola del ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta che, intervenuto al programma "Un giorno da pecora", di Radio2, ha affermato: "Il vaffa è un atto di libertà. Se motivato è terapeutico: fa bene a chi lo manda e a chi lo riceve".

Il ministro ha poi detto di aver dispensato diversi "vaffa", anche ad alto livello e molteplici sono stati i destinatari. Tra questi, come lasciato intendere dallo stesso Brunetta, anche il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. "Era il '96 - ha raccontato il ministro - e ho sbattuto una porta blindata fino a far tremare un palazzo. Non lo dico per piaggeria, ma ammetto oggi che aveva ragione lui".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016