Excite

Colombia, ultras portano in curva tifoso morto

Il colombiano Cristopher Alexander Sanguino aveva appena 17 anni ed era un grande tifoso del Deportivo Cucuta. E' stato freddato da alcuni sicari mentre giocava a calcio. Per rendergli omaggio gli ultras del Cucuta hanno esposto la sua bara in curva. Curiosamente la squadra, sotto di un gol, ha pareggiato pochi istanti dopo la comparsa del feretro. L'episodio ha scatenato una ridda di polemiche in tutto il paese. Le autorità stanno indagando sulle modalità con cui la bara con il cadavere di Sanguino sia stata trascinata sugli spalti, eludendo 'i severi controlli all'ingresso'. 'E' assurdo che sia potuto accadere tutto ciò. La polizia annuncia costantemente giri di vite e poi succede che un gruppo di tifosi porta un cadavere all'interno diuno stadio', ha dichiarato il medico sociale del Deportivo Cucuta, Julio Rivela. Il quotidiano ‘La Opinion’ ha spiegato il retroscena: 'Un gruppo di tifosi ha interrotto il funerale del ragazzo e ha portato il feretro allo stadio per un ultimo saluto'.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017