Excite

L' allarme: 'Roma distrutta da un terremoto'

In questi giorni è cresciuto l'allarme in merito alla profezia di Raffele Bendandi, studioso faentino morto nel 1979, mai riconosciuto dalla comunità internazionale. Secondo Bendandi, un terremoto di proporzioni immani raderà al suolo Roma il prossimo 11 maggio. Molti, scongiuri del caso a parte, considerano Bendandi nient'altro che un ciarlatano, a dispetto di alcune previsioni azzeccate, tra cui quella del sisma che il 2 marzo 1924 colpì le Marche (previsione affidata ad un notaio il 23 novembre 1923) e l'allarme, rimasto inascoltato, lanciato per il tremento terremoto del 1976 nel Friuli.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017