Excite

Viterbo, materiale neonazista nel pc del bullo

Materiale neonazista è stato trovato da specialisti della polizia nei supporti informatici sequestrati al ragazzo di Viterbo arrestato per aver sottoposto ad atti di bullismo un suo compagno di scuola. Secondo quanto fatto sapere dagli investigatori, nel pc del quattordicenne ci sarebbero anche filmati collegati alle sevizie inferte al ragazzo.

Tra il materiale esaminato sono stati trovati filmati scaricati da internet riguardanti cariche dalla polizia, scene inneggianti al neonazismo e al neofascismo con sottofondo di musiche sullo stesso tema. Gli agenti della sezione minori della Squadra Mobile di Viterbo hanno ricostruito la serie di intimidazioni e violenze che il 14enne e gli altri due ragazzini, non imputabili perché minori di 14 anni, hanno inferto al loro compagno di scuola.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016