Excite

Wanna Marchi libera: provvedimento eccezionale per assistere la figlia

  • YouTube

La regina delle teleimbonitrici, nonché riconosciuta truffatrice, è libera. Roberta Cossia, giudice del Tribunale di Sorveglianza di Milano, ha infatti accordato a Wanna Marchi la sospensione dell'esecuzione della pena in attesa dell'affidamento in prova ai servizi sociali, dietro richiesta del difensore della donna, Liborio Cataliotti. Ed è stato proprio quest'ultimo a spiegare ai giornalisti le motivazioni della decisione, oltre che la sua natura.

Wanna Marchi & The Pommodorese: D'accordo?! Il video

"Nonostante non ci sia ancora la proposta di un programma per la richiesta dell'affidamento in prova, è stata accolta la nostra istanza con cui chiedevamo la libertà, in quanto la mia cliente deve accudire la figlia Stefania, che tra pochi giorni dovrà sottoporsi a un intervento chirurgico all'anca" ha detto l'avvocato. Il provvedimento di Cossia, dunque , è da ritenersi "eccezionale" e Marchi ha potuto goderne in base all'articolo 47, comma IV, della legge sull'ordinamento penitenziario del 1975.

In realtà, dunque, la televenditrice più famosa di Italia non ha ancora finito di saldare il suo debito con la giustizia - è stata condannata a oltre 7 anni di carcere (proprio insieme alla figlia Stefania Nobile) per bancarotta fraudolenta, truffa aggravata e associazione per delinquere finalizzata alla truffa - e terminata l''emergenza' tornerà a essere effettivo per lei il regime di semi-libertà in cui si trova dall'8 ottobre 2011. Come lasciato intendere dall'avvocato Cataliotti, tuttavia, Marchi avanzerà al Tribunale di Sorveglianza di Milano proposta di affidamento in prova ai servizi sociali come la figlia, la cui udienza è fissata per il prossimo 8 novembre.

Wanna Marchi in semi-libertà, lavora nel bar del cognato

Bolognese, 69 anni, la maggior parte dei quali spesi in tv, Wanna Marchi è stata incontrastata protagonista della televisione trash in Italia fino al suo arresto, il 4 giugno 2008. Dopo la condanna e il carcere, la donna ha ottenuto il regime di semilibertà lavorando nel locale milanese del fidanzato di Stefania, 'La Malmaison' di via Torriani, nei pressi della Stazione Centrale.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017