Excite

"Words of honour", debutta a Londra lo spettacolo teatrale che parla di mafia

Debutta a Londra la piéce teatrale "Words of honour" scritta dall'inviato del quotidiano La Repubblica Attilio Bolzoni e tratta dal libro "Parole d'onore" di cui è autore lo stesso Bolzoni. Uno spettacolo che, come il libro, mostra al pubblico la realtà più intima della mafia raccontando il linguaggio e il codice "morale" di Cosa Nostra nei discorsi di chi vi fa parte.

Al centro della piéce quattro monologhi, interpretati dall'attore siciliano Marco Gambino che ogni volta prende le sembianze di un uomo d'onore differente. Tommaso Buscetta, Totò Riina, Gaspare Mutolo, Michele Greco. Il tutto è recitato in lingua inglese. La regia dello spettacolo è affidata all'attrice napoletana Manuela Ruggiero.

"Words of honour" sarà presentato il 6 agosto all'interno del "Fringe Festival di Edimburgo" e poi sarà in cartellone al Jermyn Theatre di Londra dal 7 settembre al 3 ottobre. Lo spettacolo arriverà anche in Italia, con lo stesso cast che però reciterà in lingua italiana. Dal 3 al 29 novembre sarà in programma all'Ambra Jovinelli di Roma. Tra febbraio e marzo, infine, lo spettacolo arriverà, molto probabilmente, in Argentina e negli Stati Uniti.

Al quotidiano La Repubblica Bolzoni ha spiegato: "Un volume del genere non è difficile da trasformare in show teatrale: è infatti un racconto fatto di tanti racconti, testimonianze, episodi, che ho raccolto nei miei taccuini di cronista in trent'anni di lavoro. Con questo materiale così vivo, la trasposizione non è stata complicata. Anche perché a incarnare 'Words of honour' è una faccia bella, espressiva e ambigua come quella di Gambino. La sfida, adesso, è vedere se il pubblico anglosassone saprà apprezzare un prodotto nato qui in Italia".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016