Excite

Yara Gambirasio, killer morso ai genitali?

Nuovi particolari emergono dalle analisi medico-legali sul corpo della povera Yara Gambirasio. A quanto pare la 13enne, prima di essere uccisa, si sarebbe difesa e avrebbe morso il suo assassino ai genitali. Forse nell'ultimo estremo tentativo di salvarsi la vita.

Tutte le news sul caso Yara Gambirasio

Gli investigatori, dunque, sono sulle tracce di chi si è recato in ospedale per farsi curare la ferita. Si indaga, quindi, dettagliatamente negli ospedali e guardie mediche di tutta Italia. A confermare l'ipotesi della colluttazione tra la ragazzina e il suo rapitore è arrivata ora l'autopsia, ma da diverse settimane si sapeva che le forze dell'ordine avevano iniziato le ricerche di un uomo presentatosi alla fine di novembre con una ferita ai genitali tra tutti i medici di base e negli ospedali bergamaschi e del vicino confine milanese.

Le ricerche ora sono state estese a tutta Italia e riguardano un uomo che si è presentato con segni di morsi sui genitali. I carabinieri e la polizia sono alla ricerca di una persona con un dettaglio specifico. Tra gli inquirenti c'è il massimo riserbo, ma quel che è certo adesso è che le ricerche sono diventate molto più specifiche.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017