Excite

Yara Gambirasio, proseguono le analisi di laboratorio

Le indiscrezioni trapelate circa l'esito dell'autopsia che si è svolta sul corpo della povera Yara Gambirasio non sono piaciute al procuratore aggiunto di Bergamo, Massimo Meroni. Le presunte coltellate, il soffocamento. Sono tutte illazioni. Meroni ha affermato: 'Non ci sono comunicazioni sull'autopsia perché, al momento, non ci sono notizie, siamo in attesa che il medico legale si pronunci. Nel frattempo, non mi sembra giusto verso i genitori di Yara che si parli a vanvera'.

Tutte le notizie su Yara Gambirasio

La sola cosa che ha confermato la Procura è che tutti i rilievi e i prelievi sul corpo di Yara sono stati eseguiti e che le analisi sono cominciate immediatamente. L'esatta causa della morte non è stata ancora definitivamente accertata, per ora ci sono solo ipotesi. L'attenzione degli investigatori sembra concentrarsi in particolar modo sulle ferite ritrovate sul corpo. A quanto pare, tuttavia, la giovane non è stata vittima di violenza sessuale. Si pensa che Yara possa essere stata uccisa da una persona che conosceva e di cui si fidava.

Le immagini del ritrovamento del cadavere di Yara Gambirasio

Le immagini della zona industriale di Chignolo d'Isola

Il video del luogo del ritrovamento del corpo della tredicenne di Brembate

Nel frattempo nel campo di Chignolo d'Isola, dove sono stati trovati i resti di Yara, è stato effettuato un nuovo sopralluogo. Sembra che gli accertamenti siano finalizzati a una prospezione nel terreno per individuare pollini e altre particolarità dell'humus. Ad effettuare i rilievi Cristina Cattaneo, anatomopatologa forense che ha condotto l'autopsia su Yara e che sta seguendo le indagini di laboratorio.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017