Excite

Yara, sperma negli slip: omicidio a sfondo sessuale

  • Infophoto

L'omicidio di Yara Gambirasio potrebbe essere a sfondo sessuale. Gli inquirenti hanno scoperto delle tracce di sperma negli slip della giovane uccisa nel novembre del 2010 e ritrovata tre mesi dopo. I resti di liquido seminale sono pochissimi e sono stati definiti "altamente indiziari", come riferisce SkyTg24.

Da qualche tempo si sospettava che le tracce trovate sui leggins e sulle mutandine della tredicenne di Brembate potessero essere di natura genetica, ma solo adesso se ne avrebbe la conferma. "Un organismo minuscolo, difficile da distinguere persino al microscopio e che potrebbe essere uno spermatozoo", sarebbe uno dei particolari emersi dall'indagine..

La scoperta potrebbe finalmente dare una svolta all'inchiesta, da una parte perchè troverebbe spiegazione il movente dell'omicidio che a questo punto svela un tentativo di violenza sessuale, dall'altra ci sarebbe la possibilità attraverso l'analisi del liquido seminale e quindi del Dna di dare un volto all'assassino.

Chi ha rapito Yara ha tentato uno stupro senza riuscirci a causa della reazione della ragazza, e a questo punto si è scatenato colpendola in testa, ferendola con un taglierino da piastrellista e poi stringendole la gola, per lasciarla infine a morire nel campo alla periferia di Chignolo d'Isola dove è stata ritrovata.

In questi diciassette mesi di indagini le tracce genetiche sono state finora confrontate con quelle di circa 14.000 persone, senza trovare alcuna corrispondenza piena.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018