Excite

Ylenia Carrisi viva?

  • Foto:
  • ©LaPresse
Si torna a parlare di Ylenia Carrisi, la figlia di Al Bano e Romina Power scomparsa nel 1994. Ma perché? Presto detto. Il settimanale tedesco Freizeit Revue ha rilanciato la tesi secondo cui la donna sarebbe viva. Il settimanale ha pubblicato un'intervista al capo della polizia di New Orleans Warren J. Riley secondo il quale Ylenia, che oggi avrebbe 40 anni, si troverebbe a Sant'Anthony's, convento greco-ortodosso di Phoenix, in Arizona.

La detective della squadra omicidi del New Orleans Police Department, Gwen Guggenheim, ha confermato tale tesi e ha spiegato che ci sono nuovi indizi su dove si trova la primogenita di Al Bano e Romina Power. La Guggenheim ha tuttavia affermato che al momento non è possibile fornire nuovi dettagli perché l'indagine è ancora in corso.

Ma perché gli inquirenti sono arrivati a prendere in considerazione il convento Sant'Anthony's? A quanto pare a suggerire tale pista è stata la medium di Amburgo Casia Chayenne. Il problema, però, sta nel fatto che scoprire se effettivamente Ylenia si trovi nel convento non è cosa semplice. Sulla donna, infatti, non c'è alcun procedimento penale e il monastero non è obbligato a fornire l'identità dei suoi ospiti.

L'ipotesi lanciata del settimanale tedesco, tuttavia, è stata avvalorata dal centralinista del convento Frate Samuel, il quale ha raccontato che due giorni dopo la telefonata della polizia, una donna che lavorava in giardino ha lasciato in fretta il monastero in uno stato di turbamento.

Ylenia Carrisi è nata il 26 luglio del 1970. Il 6 gennaio del 1994 la ragazza è scomparsa in circostanze mai chiarite mentre visitava New Orleans. All'epoca della sparizione Ylenia soggiornava al LeDale Hotel in compagnia di Alexander Masakela, un suonatore di strada, che venne arrestato il 31 gennaio e poi rilasciato per mancanza di prove circa un suo coinvolgimento nella scomparsa della ragazza.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017