Excite

Yoani Sanchez, intervista a Wired Italia

Arrestata con il marito dalla polizia castrista per impedire loro di partecipare al processo a carico dello spagnolo militante del Partito popolare Angel Francisco Carromero Barrios, accusato della morte in un incidente automobilistico di due dissidenti cubani, Yoani Sanchez è stata rilasciata dopo 30 ore in carcere, durante le quali denuncia: "Non ho toccato nè acqua nè cibo" (leggi la notizia). Sanchez è considerata da Castro una pericolosa minaccia per il regime e per questo la sua attività è fortemente contrastata, al punto che il suo sito Generacion Y è stato oscurato in patria e visibile solo all'estero.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017